Sharing is caring!

A tre anni dal lancio sul mercato dell’edizione Made in Italy di How To Spend It, arriva, per la prima volta, in versione italiana a cura de Il Sole 24 Ore sotto la guida di Nicoletta Polla Mattiot, lo speciale Superior Interiors, il magazine in partnership con il Financial Times dedicato all’interior design di lusso, in edicola venerdì 20 aprile 2018 con il quotidiano diretto da Guido Gentili proprio in occasione della Design week milanese.

Il design di Superior Interiors ha una declinazione a tutto tondo, fortemente orientata sul lifestyle. Una selezione alta, lussuosa, attenta ai pezzi unici e al su misura. Un ingresso privilegiato del lettore con un punto di vista trasversale che riesce a far parlare di design e arredo non solo la casa, ma la moda, i personaggi, lo shopping e persino il food e la bellezza, senza dimenticare il design applicato al mondo degli yacht e dell’auto.

La struttura di Superior Interiors, che uscirà due volte l’anno (aprile e novembre) rispecchia le stesse caratteristiche di How To Spend It, a partire dal grande formato e dalla formula di successo dei “due giornali in uno”, bello da guardare e ricco da leggere, un giornale “autoriale” sia dal punto di vista dell’appeal fotografico e visivo sia dal punto di vista dell’appeal narrativo ed esperienziale: ogni oggetto, ogni galleria, ogni personaggio è narrato e sperimentato dal vivo per una lettura non contemplativa ma di azione: un invito a provare, comprare, sperimentare, avere subito. Perché il lettore sa sempre come e dove trovare qualsiasi oggetto che vede nel giornale, come prenotare qualsiasi posto segnalato dal giornale, come e dove incontrare i designer, i brand, i creativi segnalati. E quindi indirizzi, numeri di telefono e ogni informazione di servizio sono messi a disposizione dei lettori per facilitare l’accesso ai prodotti.

Nel numero di aprile di Superior Interiors si parte con i nuovi percorsi del design: quattro gallerie milanesi ridefiniscono il modo di collezionare oggetti facendo dialogare la ricerca storica con innovazioni di processo e materiali inediti: una strada alternativa per i collezionisti, una seconda via rispetto a realtà più note e consolidate, che si muovono sul filo della sperimentazione.

E se di sperimentazione si parla, nella nautica è il design a sfidare le leggi della fisica: navi da diporto a forma di piramidi, imbarcazioni trasparenti e terrazze che si sollevano sull’acqua, giardini galleggianti sfidano la materia e l’idrodinamica. E’ tutto un fiorire di progetti futuristici, innovazioni che si staccano dalle forme tradizionali per abbracciare un movimento fluido ispirato all’habitat marino. Barche che nascono dalle onde del mare. Ma non solo, il design invade anche prepotentemente l’alta cucina fino a diventare alta progettazione all’insegna della simmetria: stratificazioni, ripetizioni, incastri di cupole cerchi e spirali. Gli ingredienti diventano sono componenti e si dispongono secondo un disegno rigoroso e geometrico. Tanto che la presentazione artistica delle portate, che è un’arte antica, oggi diventa anche una nuova professione: il plating designer.

Superior Interiors si rivolge anche alla moda identificando pezzi unici in casa come nel guardaroba. E se non bastasse anche nel beauty: nel design di interni come davanti allo specchio, conta portare in primo piano i punti giusti. Nuove regole al trucco dove la luce è anche la sostanza della bellezza.

Punti luce che se si tratta di punti led del televisore spariscono fondendosi con i muri e wallpaper. I televisori si mimetizzano con l’ambiente domestico riproponendo il disegno della stessa carta da parati sul fondo.

Ma non finisce qui. Impossibile svelare tutto: bisogna aspettare il 20 di Aprile e correre in edicola.

L’offerta informativa del Gruppo 24 ORE per il settore del Design e dell’arredo, che prosegue ogni mese anche all’interno dei magazine “IL, il maschile del Sole 24 Ore” e “How To Spend It” e ogni settimana negli inserti del quotidiano Casa24 Plus e Moda24, è accompagnata anche dall’offerta formativa della Business School del Sole 24 Ore, che da quest’anno si arricchisce, accanto al Master Design Management già in corso, anche della 1° edizione del Master Part Time in Interior Design realizzato in collaborazione con il nuovo magazine Superior Interiors e al via dal 15 giugno 2018 (bs.ilsole24ore.com/interior-design)