Come preparare una merenda sana e nutriente? Come funziona un frantoio? Sono queste alcune delle tante domande alle quali trovare risposta partecipando a “Pane e Olio 2017”, la rassegna che prenderà il via a Sestri Levante venerdì primo dicembre con il convegno “Olivo in Liguria: un progetto per l’olio di qualità”, curato dal Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola di Albenga e dalla Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa.

Arriviamo alla sedicesima edizione di una manifestazione di cui andiamo molto fieri, entrata ormai a fare parte degli eventi ‘classici’ della città, e che rappresenta molto per Sestri Levante, celebrando una eccellenza del territorio e il sapere e la tradizione locale. Pane e Olio va a chiudere una stagione autunnale ricca di eventi che hanno coinvolto molti dei fine settimana da settembre a novembre e apre la stagione delle manifestazioni natalizie che sarà altrettanto ricca e varia” ha dichiarato la Sindaca Valentina Ghio presentando questa mattina nella Sala Ocule del Palazzo Comunale di Sestri Levante i dettagli dell’edizione 2017. Un programma che, mantenendo l’olio come elemento centrale, ne declina gli aspetti produttivi, culturali e qualitativi.

Sabato 2 saranno inaugurate due mostre fotografiche a tema, una realizzata da Carpe Diem nella Sala Riccio e nell’Atrio del Palazzo Comunale, abbinata al concorso “Vota la Foto” e una alla Torre dei Doganieri, a cura di ArTura_dalla Terra al Cielo, che accompagnerà l’inaugurazione con il reading poetico ParoleFoglie. La creatività nelle sue diverse forme sarà il fil rouge di Pane e Olio 2017, con il concorso per le scuole che coinvolgerà oltre 700 allievi delle classi primarie.

Domenica 3, in collaborazione con le associazioni di categoria CIA, Coldiretti e con la Cooperativa Olivicoltori Sestresi, prende il via il Mercatino Pane e Olio, dedicato ai prodotti del territorio. E’ prevista una dimostrazione di molitura delle olive con un frantoio mobile e un mini-corso di degustazione dell’olio.

Saranno una trentina gli espositori del Levante, affiancati da altrettanti provenienti da altre zone, per un evento che si conferma di riferimento per il comparto olivicolo.

Venerdì 8 dicembre apre il Salone Pane e Olio, una rassegna  sulle produzioni agroalimentari e artigianali della Liguria, arricchita da laboratori didattici, show coking e banchi di degustazione. Novità di questa edizione un laboratorio sulle erbe spontanee, conoscenza e utilizzo di una risorsa naturale spesso ignorata.

Nella giornata di sabato 9 dicembre è prevista la Rievocazione storica della Pesca alla Sciabica, organizzata in collaborazione con l’Associazione Pescatori Balin nello spazio di mare antistante la Baia delle Favole.

Arricchiscono ulteriormente il programma le cene tematiche e di degustazione, realizzate con gli chef del territorio all’ex Convento dell’Annunziata e il Menù sestrino di pesce curato dall’Associazione Bagnun, Accademia dei Sapori e Tapullo Shop&Taste.

Il dettaglio del programma e gli aggiornamenti sui siti www.comune.sestri-levante.ge.it e www.sestri-levante.net oppure sulla pagina Facebook Pane&Olio Sestri Levante.