San Valentino è l’occasione perfetta per concedersi un romantico break o per programmare una fuga a due. Le idee, anche last minute, non mancano e sono l’ideale per conciliare tutte le esigenze: «Si può scegliere un week-end nelle capitali, con abbinamenti e percorsi inusuali, oppure lasciarsi guidare dalla scoperta di gusti e sapori tradizionali, o ancora scegliere il relax dei percorsi termali, per lasciare lo stress alle spalle» dice Gianpaolo Romano, amministratore delegato di CartOrange, il più grande network italiano di consulenti di viaggio, che nel nuovo sito www.cartorange.com ha selezionato alcune proposte di “fughe romantiche”. Tutti gli itinerari sono messi a punto insieme ai consulenti di viaggio CartOrange, che propongono esperienze originali e abbinamenti insoliti. Tratto peculiare dell’azienda è la personalizzazione: ciascun cliente, insieme con il proprio consulente di viaggio, può costruire la propria fuga romantica ideale.

Città da favola Ci sono luoghi magici dove il tempo sembra fermarsi, la tappa ideale per una coppia alla ricerca di romanticismo. CartOrange propone il viaggio “Romanticismo metropolitano”: al fascino di Parigi, la città più romantica del mondo, si somma quello di  New York, altra meta privilegiata per gli innamorati: si potrà quindi visitare la Tour Eiffel, ma anche pattinare sulla pista del Rockfeller Center, godendosi il tramonto lungo il ponte più lungo del mondo, quello di Brooklyn, con vista sulla Statua della Libertà e di un panorama mozzafiato sui grattacieli di Manhattan. Altra tappa ad alto tasso di romanticismo è Bruges, cittadina del Belgio ribattezzata “la Venezia del Nord”, tutta da scoprire anche a bordo dei canali. Imperdibile Minnewater, il parco degli innamorati, un lago canalizzato molto caratteristico.

Alla scoperta delle tradizioni culinarie Condividere un’esperienza gastronomica in coppia è un souvenir di viaggio unico e irripetibile. Scoprire in viaggio i sapori del Paese è un’esperienza da non perdere, che CartOrange abbina ad esempio alla visita di Praga, per scoprire piatti dai sapori decisi e contrasti inaspettati, da accompagnare con del buon vino. I sapori sono protagonisti anche nell’itinerario Saint Malò-Le Mans, in Francia, dove si potranno degustare ostriche, ma anche cozze servite con patatine fritte. Altra specialità tipiche sono le galettes di grano saraceno, una specie di piadina che può essere farcita in tantissimi modi. Il tutto da accompagnare con del sidro di mele, bevanda frizzante ottenuta dalla fermentazione delle mele o con vini rigorosamente francesi.

I templi del benessere Un percorso termale è il segreto per sciogliere lo stress della quotidianità frenetica e ritrovare l’armonia tra corpo e mente. Tra le esperienze proposte da CartOrange, una delle più suggestive è quella sul Mar Morto, da sempre conosciuto per le sue proprietà curative. Al wellness si può abbinare la visita di Petra, patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, con le sue rocce intagliate e i suoi colori. Restando in Italia, da non perdere anche Abano Terme, una vera isola di tranquillità dove è possibile provare anche la fangoterapia, che consiste in applicazioni di fango caldo, bagni in acqua termale e massaggi terapeutici. Il tutto a soli 50 chilometri da una città ricca di fascino come Venezia.

CartOrange – Viaggi su misura (www.cartorange.com) è la più grande azienda di Consulenti per Viaggiare®, attiva in Italia da oltre dieci anni con più di 400 professionisti e svariate filiali sul territorio nazionale. Con il progetto Viaggi nel Tempo CartOrange aggiunge una dimensione nuova al viaggio: gli itinerari sono pianificati da storici e archeologi che curano lezioni preparatorie per i partecipanti e poi li accompagnano sul posto di persona o con un e-book dedicato.