Legami. Solidi, labili ed anche occasionali. Legami intensi e folli, che sopravvivono alla droga, alla malattia, alla sessualità. E vanno oltre la stessa vita. Ha debuttato ieri sera al teatro Brancaccio di Roma “Rent Il Musical”, un’opera rock di Jonathan Larson basata su “La bohème” di Giacomo Puccini. Sala “sold out”, standing ovation per i giovani attori e parterre delle migliori occasioni per il musical che ha già fatto tappa a Catania e Palermo.

Produzione, direzione artistica e parte del cast dell’opera rock sono tra i migliori volti e operatori della scena del musical siciliano.

La regia del musical è stata della pachinese Gisella Calì, con traduzione e adattamento in italiano dal catanese Alessandro Vivona, e con licenza del MTI di New York la Gilda dei Bohemiens diretta da Giorgio Maddalena, ennese che ne cura anche la produzione esecutiva per Dafni Spettacoli.

Quella di martedì sera al “Brancaccio”, debutto nazionale dopo le prime due tappe siciliane, è stata una serata da non dimenticare per i ragazzi del cast di Rent.

Tra il numeroso pubblico incuriosito e divertito non sono riusciti a passare inosservati l’attore Ted Neeley, il “Gesù” più famoso della storia nel musical e nel film “Jesus Christ Superstar”, l’attore e regista Christian De Sica e i registi di musical Fabrizio Angelini, Claudio Insegno e Giampiero Ingrassia, tra i più importanti in Italia.

«Per una regista di musical – ha dichiarato Gisella Calì -, debuttare a livello nazionale in un “Brancaccio” tutto esaurito e la “consacrazione” dell’abbraccio affettuoso di uno spettatore del tutto eccezionale come Ted Neeley è motivo di grande orgoglio. Penso non si poteva chiedere di più».

Rent è un’opera rock basata sull’opera La bohème di Giacomo Puccini. Racconta la storia di un gruppo di giovani artisti e musicisti squattrinati che tentano di sopravvivere e creare nel “Lower East Side” di New York nei giorni fiorenti vissuti all’ombra dell’Aids nell’atmosfera bohémienne dell’Alphabet City. Il musical fu rappresentato per la prima volta in una breve tournée di tre settimane al New York Theatre Workshop nel 1994. Lo stesso teatro off – Broadway fu la casa iniziale del musical dopo il suo debutto ufficiale il 25 gennaio 1996. L’autore dello show, Jonathan Larson, morì il giorno prima della première off – Broadway. Lo spettacolo vinse un Premio Pulitzer nel 1996 e la produzione divenne un successo. Il musical si spostò al “Nederlander Theatre” a Broadway il 29 aprile 1996. A Broadway,

Rent fu acclamato dalla critica e vinse un Tony Award come “Miglior Musical”, oltre ad altri numerosi premi. La produzione di Broadway chiuse il 7 settembre 2008, dopo 12 anni in cartellone e 5.124 performance, rendendolo l’ottavo musical più longevo di Broadway. Il successo portò a diversi tour nazionali e produzioni straniere e, nel 2005, lo show fu anche adattato in un film per il grande schermo nel quale sei degli otto protagonisti della produzione originale ripresero il proprio ruolo. La direzione dei cori è stata affidata a Rosy Messina, vocal coach Mariella Arghiracopulos e Renato Vinciguerra, coreografie di Dario Conti, audio editing a cura di Giacomo Buccheri.

Giuseppe Verzicco (“Grease” con il ruolo di Danny Zuko per Compagnia della Rancia, “Dirty Dancing” nel ruolo di Robbie Gould e alternate Johnny Castle, “My Fair Lady” con il ruolo di Freddy Eynsford Hill) è stato Roger, Matteo Volpotti (Il Giorno della Tartaruga – school edition ”, “L’amore è ‘na cicatrice”, “Violetta”) ha interpretato Mark, Roberto Rossetti (“La Bella e la Bestia” per Stage Enterteinement, “W Zorro”, “Salvatore Giuliano”) nel ruolo di Collins, Salvador Axel Torrisi (Herod in “Jesus Christ Superstar”, “La Cage aux Folles”, “The Full Monty”) nel ruolo di Angel, Giovanna D’Angi (“Priscilla, la Regina del Deserto, “50sfumature il musical”, “Hairspray”) sarà Joanne, Natascia Fonzetti (“Priscilla, la Regina del Deserto”, “Cappuccetto Rosso”) è Maureen. Arianna Galletti (swing in “Sunset Boulevard”, “Il Conte Tacchia”) nel ruolo di Mimì, Enrico Sortino (“Il principe Ranocchio”, “Battuage”, “Io mai niente con nessuno avevo fatto”) è stato Benny.

Completano il cast:

Simone Nocerino (“Priscilla, la Regina del Deserto”, “Geronimo Stilton”) ha interpretato il ruolo di Angel a Palermo e Ensemble, Luca Gaudiano (cover Collins e Ensemble), Ilaria Nestovito (cover Mimì e Ensemble), Riccardo Grilli (cover Roger e Ensemble), Francesca Pulvirenti (cover Maureen e Ensemble), Giovanni Strano (cover Benny e Ensemble), Fabrizio Scuderi (Ensemble), Salvo Barbagallo (Ensemble), Marina Puglisi (Ensemble), Michela Cimino (Ensemble), Aurelio Rapisarda (Ensemble), Viviana Tupputi (Ensemble).