Il prossimo appuntamento con i laboratori ludico-didattici a cura di Officine Culturali è fissato per domenica 15 aprile alle ore 10.30: i giovani partecipanti si trasformeranno in “Piccoli archeologi”.

 

Nella zona di scavo archeologico simulato allestito presso il Decumanus Maximus i “Piccoli archeologi” indossati i caschetti e impugnate le palette inizieranno un’attività di scavo alla ricerca di reperti antichi. Il laboratorio si prefigge l’obiettivo di far vivere in prima persona ai più piccoli le fasi principali dello svolgimento di uno scavo archeologico, dalla messa in luce dei reperti all’interpretazione dei dati raccolti, fino alle ipotesi di datazione come veri archeologi. Conclusa l’attività di scavo i giovani partecipanti visiteranno il Museo di Archeologia dell’Università di Catania aggiungendo un ulteriore tassello alle fasi di ricerca e studio di un archeologo: i bambini grazie alla visione dei pezzi della collezione Libertini scopriranno come il racconto della storia antica sia possibile attraverso i ritrovamenti archeologici che permettono di ricostruire gli usi e i costumi delle civiltà del passato.

 

Il laboratorio è rivolto a bambini di età compresa tra i 7 e gli 12 anni e sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Per partecipare è necessaria la prenotazione allo 0957102767 – 3349242464.