Il progetto dell’architetto Andrea Capellino insieme ad un team di designer, artigiani, artisti esalta attraverso un elegante e funzionale sito web l’Italia del fare bene, gli estimatori degli oggetti di gusto, gli appassionati del made in Italy in Italia e nel mondo, gli esploratori che non si accontentano della prima scelta.
Il sogno di vivere in una casa completamente made in Italy è diventato possibile grazie alnetwork Italia Bellissimache comprende ad oggi 27 tra le migliori aziende italiane del settore dell’edilizia e dell’interior design e sviluppa un sistema in cui l’esperienza dello studio nell’ambito della progettazione e del restauro viaggia di pari passo con una selezione di arredi, complementi e materiali di pregio, prodotti da aziende e laboratori artigianali di lunga tradizione, che non sono solo insostituibili custodi della saper fare italiano, ma per natura innovatori e amici dell’ambiente. Italia Bellissima, infatti, crede nell’etica del lavoro e nel rispetto dell’ambiente e seleziona i suoi partner con rigore.
Grazie a Italia Bellissima si scopre un’Italia inedita, fuori dai consueti percorsi turistici, fatta di artigiani che da secoli tramandano la propria esperienza e dalle migliori realtà imprenditoriali. Tradizioni locali, artigianalità, qualità, differenze tra le varie produzioni e legame con il territorio unite all’innovazione e alla ricerca sono le caratteristiche comuni ai professionisti e agli artigiani produttori che fanno parte del network.

Dopo alcuni anni di sperimentazione e molti successi Italia Bellissima si festeggia con due appuntamenti: un vero e proprio viaggio alla scoperta delle tradizioni italiane e un libro.

Andrea Capellino ha disegnato un vaso molto contemporaneo e ci accompagnerà in un viaggio alla scoperta delle tradizioni dell’artigianato legate all’architettura italiana con una mostra che presenta 11 vasi decorati a mano dai maestri ceramisti italiani, selezionati per rappresentare le più importanti località italiane in cui è viva questa straordinaria tradizione. I vasi “Back” di “Italia Bellissima”, in maiolica, sono il risultato di un processo produttivo effettuato interamente a mano, utilizzando le antiche tecniche artigianali, la forma riprende le curve morbide e sensuali della schiena della donna mediterranea, linee fascinose e materne come quelle del paesaggio italiano. Le decorazioni, poi, rappresentano un vero e proprio viaggio nella più straordinaria creatività artigiana del Belpaese.

Ma non solo: esce in questi giorni per Gallucci Editore un libro per bambini e adulti intitolato proprio Italia Bellissima che attraverso i sognanti disegni e collage di Silvia Fatus e una bellissima favola esalta la bellezza d’Italia e la magica capacità dei suoi artigiani. Il volume verrà presentato anche al Salone del Libro di Torino il 21 maggio alle ore 13.30.

All’evento interverrà, insieme a Carlo Gallucci editore del libro, anche Emilio Casalini, giornalista e scrittore, autore del libro “Rifondata sulla bellezza”. Seguiranno un piccolo aperitivo e il concerto della Bandakadabra, definita da Carlin Petrini “una Fanfara Urbana”, ovvero un gruppo di straordinari musicisti capace di raccogliere, intorno alla medesima idea di musica, strumentisti di ogni età e con diverse sensibilità artistiche, dal jazz, alla musica balkan, passando dalla musica classica a quella popolare. La Bandakadabra è – come i vasi e i progetti di Italia Bellissima – un bell’esempio di artigianato, questa volta in musica.