Sharing is caring!

Il grande ippocastano al centro del primo chiostro, una cornice digitale e quattro parole adagiate negli angoli del prato erboso. E’ composita l’installazione LOREM IPSUM, ideata dallo studio Giò Forma, a partire dal tema della 94° Giornata universitaria “Eredi & Innovatori. I giovani protagonisti della storia”.

L’installazione verrà inaugurata domani giovedì 19 aprile in largo Gemelli e resterà visitabile per alcune settimane. E attraverso la app Experience Gate, scaricabile gratuitamente sugli store Apple e Google Play, saranno accessibili anche i contenuti esclusivi in realtà aumentata.

Con il supporto digitale si potrà scoprire il significato delle parole suggerite da Emilio Isgrò, Roberto Cingolani, Aldo Grasso, Margherita Casale e AndrèNdereyimana, tutte persone che condividono con l’ateneo un legame particolare.

L’idea ha preso forma in un luogo unico per valore architettonico e intellettuale, i chiostri dell’università. Solo un luogo ricco di pensiero come questo può, infatti, dare valore ad una iscrizione strumentale come “loremipsum” che recupera così una propria identità. Una semplice tecnologia digitale trasforma una serie di segni in simboli, i simboli in testo e infine il testo in un pensiero articolato. LOREM IPSUM vive in un luogo di talenti per restituire “talento alle parole”.

Nella settimana milanese dedicata al design e all’innovazione, l’Università Cattolica promuove un evento che si aprirà in Aula Magna alle ore 17.30 dove, dopo l’intervento del rettore Franco Anelli, Aldo Grasso dialogherà con alcuni alumni dell’Ateneo, giovani protagonisti di storie di progettualità creativa, per interpretare il tema della Giornata universitaria a partire dalla loro esperienza concreta. Parteciperanno all’evento Silvia Fasciano, studentessa e youtuber; Mattia Macellari, presidente Gruppo Giovani Imprenditori Assolombarda; Abdoulaye Mbodi, avvocato; Teresa Mezza, dottoranda di ricerca della facoltà di Medicina e Chirurgia; Tommaso Migliore, ceo&founder MDOTN Ltd; Annalisa Pellegrino, Associate Migration Policy Officer, International Organization for Migration (IOM); Lidya Simova, rappresentante del Parlamento europeo.

Al termine dell’evento in Aula Magna,Florian Boje, cofounder Studio Giò Forma, presenterà l’installazione. Inoltre sarà possibile assistere a una video intervista con la testimonianza dell’artista Emilio Isgrò.

Prima e durante l’evento “Eredi & Innovatori” quindici studenti del master in “Ideazione e progettazione di eventi culturali”dell’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica saranno a disposizione dei visitatori. A loro spetterà innanzitutto il compito di accogliere i partecipanti e di offrire informazioni di tipo storico e artistico sull’ateneo, così come di supportare il servizio logistico in Aula Magna. Inoltre saranno tutor perchi fosse in difficoltà a utilizzare la app che apre i contenuti digitali dell’installazione