La Maison de Champagne Krug è lieta di presentare le sue proposte per il Natale 2017: le note frizzanti dello Champagne Krug faranno da protagonista durante le feste, grazie ad una selezione elegante e raffinata di coffret, studiata per idee regalo originali e di qualità.

 

KRUG GRANDE CUVÉE 164ème ÉDITION

 

KRUG GRANDE CUVEE 164EME EDITION

Krug Grande Cuvée è nato dal sogno di un uomo, Joseph Krug: quello di offrire il migliore Champagne ogni anno, indipendentemente dalle variazioni climatiche del periodo. Tutti gli anni, a partire dal 1843, la Maison Krug ha onorato questo sogno con una nuova Edizione di Krug Grande Cuvée: la massima espressione dello Champagne.

Nello specifico, Krug Grande Cuvée 164ème Édition è stato vinificato a partire dalla vendemmia del 2008, un’annata piuttosto fresca con condizioni favorevoli che si sono sviluppate nella tarda estate.

Il numero di ciascuna Édition, che indica il numero di volte in cui è stata ricreato Krug Grande Cuvée dall’anno della fondazione della Maison, può essere usato come riferimento per collezionare bottiglie e degustarle in futuro. Un regalo elegante e di qualità per soddisfare anche i palati più raffinati.

KRUG 2004

KRUG 2004

Un cofanetto prezioso per racchiudere la novità assoluta della Maison Krug: il millesimato Krug 2004.

Caratterizzato da un’armoniosa tensione e da un’elegante vivacità, Krug 2004 narra la vibrante storia di un’annata di affascinante freschezza, che ha spinto la Maison a soprannominarlo “Luminous Freshness”. Uno Champagne molto equilibrato, che abbina delicatezza e una ricca varietà di note agrumate a una splendida struttura. La sua eleganza nasce da 12 anni di invecchiamento nelle cantine, durante i quali questo Champagne guadagna armonia, espressività e raffinatezza.

Krug 2004 è l’ultimo Champagne della seconda trilogia di vini nella storia della Maison, la prima è quella del 1988, 1989 e 1990, mentre la seconda è composta da Krug 2002, 2003 e 2004.

L’aroma iniziale di Krug 2004 sprigiona un espressivo bouquet di zenzero, agrumi canditi e mela cotogna, seguito da note più ricche che evocano torta meringata al limone, susine e mirabolano. Al palato, note leggere di brioche e miele cedono il passo a sentori di agrumi freschi, tra cui arance, limoni e mandarini, esaltati da un finale molto elegante.

“Con la sua freschezza, la vivacità e le note di agrumi, Krug 2004 si abbina alla perfezione a ricci di mare, tartare di salmone o caviale”, spiega Eric Lebel, Chef de Caves della Maison. Si presta molto bene anche per accompagnare un delicato pesce bianco con salsa di limone e olio d’oliva, o una sogliola alla meunière, nonché i piatti della cucina thailandese con le sue note di zenzero e citronella. Il formaggio caprino fresco e gli agrumi canditi esaltano la meravigliosa freschezza dello Champagne, mentre la torta meringata al limone è un perfetto abbinamento dolce.

Quasi 13 anni dopo l’inizio del suo percorso di invecchiamento nelle cantine della Maison, lo Champagne Krug 2004 ha raggiunto una splendida armonia, espressività e raffinatezza. Come tutti gli Champagne Krug, anche Krug 2004 continuerà a migliorare col passare del tempo.

Krug rosé 21 ème ÉDITION

KRUG ROSE 21EME EDITION_BOTTIGLIA

Krug Rosé 21ème Édition è racchiuso in un raffinato coffret.

Già a prima vista, il delicato color rosa pallido di Krug Rosé, è una promessa di eleganza. Alletta il naso con aromi di rosa canina, prosciutto stagionato, more di gelso, ribes rosso, peonia, pepe e pompelmo rosa. Infine, delizia il palato con delicati sapori di miele, agrumi e frutta secca, offrendo poi un lungo finale esaltato dal suo fine perlage.

Krug Rosé esprime un’ampia gamma di eleganti note e rivela sorprendente ampiezza e profondità, eseguendo una composizione musicale sensuale e audace. È l’unico Champagne de Prestige Rosé assemblato con vini provenienti da tre varietà d’uva e annate diverse. L’aggiunta del vino rosso Pinot Noir a macerazione tradizionale infonde una tonalità seducente, una notevole lunghezza e carattere speziato.

Krug Rosé 21ème Édition è stato composto all’epoca della vendemmia del 2008 e l’ampia gamma delle sue eleganti note nasce da una selezione di 57 vini, il più giovane dei quali risale al 2008 e il più vecchio al 2000.

Krug Rosé si può degustare con il fois gras, l’agnello, la cacciagione, le carni bianche, la carne di cervo, le acciughe e persino con piatti speziati. Krug Rosé non è consigliato per i dessert, a meno che non siano davvero poco dolci. Sorprendentemente, accompagna al meglio i piatti salati più saporiti.

Rivelare l’Édition di ogni Krug Rosé sull’etichetta frontale costituisce un punto di svolta nella storia della Maison. L’eccezionalità, l’unicità e la possibilità di collezionare Krug Rosé sono oggi evidenti.

LA MAISON KRUG

Krug è sempre stata all’altezza della sua reputazione, come prima e unica Maison de Champagne a creare Cuvée de Prestige anno dopo anno, sin dai suoi esordi.

La Maison fu fondata nel 1843 da Joseph Krug, un idealista dallo spirito anticonvenzionale, con una filosofia di vita che non ammetteva compromessi. Poiché aveva capito che la vera essenza dello Champagne è il piacere in sé, il suo sogno divenne quello di offrire il meglio dello Champagne anno dopo anno indipendentemente dalle variazioni climatiche del periodo. La profonda attenzione al carattere del vigneto, il rispetto per l’individualità di ciascun appezzamento e dei suoi vini, oltre alla creazione di un’ampia cantina di vini di riserva di molte annate diverse, permisero a Joseph Krug di realizzare il suo sogno.

Con un approccio del tutto originale alla produzione dello Champagne decise di andare oltre la nozione stessa di millesimato per creare ogni anno la massima espressione dello Champagne. Fondò così una Maison in cui tutti gli Champagne hanno lo stesso livello di distinzione e ognuno illustra una particolare espressione della natura.

Sei generazioni della famiglia Krug hanno perpetuato il suo sogno arricchendo gli ideali e il savoir-faire del suo fondatore.