Quest’anno alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano la Puglia si fa in tre: dall’11 al 13 febbraio avrà tre spazi per promuoversi nella più importante fiera del turismo d’Italia. Nello stand di 300 mq dedicato al Leisure World quarantadue operatori pugliesi possono incontrare i buyers in un settore appositamente predisposto; così come i 14 operatori dell’industria dei meeting e congressi in un altro stand a loro dedicato nell’area MICE. Infine nell’area Food & Wine della Bit l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari si avvarrà della ormai consolidata collaborazione con il Movimento Turismo del Vino e le Masserie Didattiche per promuovere l’enogastronomia pugliese, fra i principali attrattori dell’incoming in Puglia.
La Regione si presenta anche quest’anno insieme agli operatori turistici privati; la scelta delle fiere e dei mercati avviene ormai insieme alle imprese grazie anche al portale, il destination management system DMS, varato nel 2013, dove ogni azienda (to, adv, struttura ricettiva, società di servizi, ecc.) può registrarsi, creare un proprio profilo di impresa ed interagire con Pugliapromozione.
La Puglia presenta in Bit i suoi principali prodotti: mare, sport e natura, enogastronomia, MICE, wedding, arte e cultura, tradizione e spiritualità, eventi e intrattenimento, week end in città d’arte e in masseria con un’offerta molto varia e diffusa nei territori per i vari target: famiglie, giovani, luxury. L’area leisure è organizzata per moduli, con due desk riservati alla divulgazione del materiale promozionale, uno istituzionale ed uno dedicato alle imprese; una zona btob per gli incontri degli operatori, una sala conferenze, un punto leisure-social dove è possibile incontrare i responsabili dei social media, una zona dedicata agli strumenti web di Pugliapromozione, una vera e propria redazione che lavorerà in Fiera, aggiornando e creando contenuti per il portale viaggiareinpuglia.it.
Numerose le iniziative e incontri organizzati dentro e fuori lo stand. Il momento clou sarà l’incontro “Puglia 365 : un laboratorio del turismo per l’Italia che cambia” che si terrà venerdì 12 febbraio, presso la Sala Sagittarius del Centro

Congressi Stella Polare. Interverranno, insieme agli Assessori Loredana Capone e Leonardo Di Gioia, Paolo Verri, Commissario straordinario di PugliaPromozione e i rappresentanti di Mibact, Francesco Palumbo, di Trenitalia, Serafino Lo Piano, e di Tim, Salvatore Nappi. Nel pomeriggio sempre Paolo Verri coordinerà il workshop “Puglia turistica tra consolidamento e innovazione” in programma dalle ore 15.00 alle ore 16.00, presso la “Saletta conferenze” dello stand della Regione Puglia in BIT. Interverranno: Fabiola Sfodera dell’Università Sapienza di Roma, Federica Montaguti del CISET, Daniela Isetti, Vice Presidente Vicario Nazionale di Federciclismo, Cristiana Buscarini dell’Università del Foro Italico, Pierfelice Rosato dell’Università del Salento.
Tanti gli altri incontri previsti sempre nell’area conferenze dello stand, su diversi temi: “prodotto”, “formazione”, “promozione”, “accoglienza”, “innovazione”.
Per il tema “prodotto” il Comune di Taranto 2016 presenterà il programma dell’anno dedicato a Paisiello; il Comune di Brindisi anticiperà gli eventi per il 2016 di “destinazione Brindisi”; la rivista “Spiagge” terrà una conferenza Puglia il sapore della vita, con la presentazione di pacchetti turistici; il Consorzio SADISUD presenterà le sue proposte per l’anno in corso; il Comune di Polignano a mare insieme a SAC “Mari tra le mura” anticiperà l’evento attesissimo “Red Bull Cliff Diving Series 2016”; il Comune di Foggia presenterà il festival “Libando” e l’Osservatorio di Pugliapromozione parlerà di “Puglia turistica tra consolidamento e innovazione”.Il tema “formazione” prevede un solo incontro venerdì 12 per la presentazione della rete nazionale “Energie e sinergie di rete per gli istituti tecnici superiori per il turismo, i Beni Culturali e le ICT”. Molto fitti anche gli incontri previsti per il tema “promozione”, come ad esempio la presentazione del BTN, Business Tourism Management Puglia 2016 della Password Srl; la presentazione dell’evento “Ostuni incontra Milano” del Comune di Ostuni; la presentazione del progetto di eccellenza dei Monti Dauni della Camera di Commercio di Foggia; la presentazione del brand “Carovigno terra di torri” con il concorso giornalistico da parte del Comune di Carovigno; il SAC Mari tra le mura presenterà la nuova programmazione SAC.
Tra gli incontri compresi nel tema “accoglienza” la Città Metropolitana di Bari presenterà il “progetto no barriers”; il Comune di Alberobello parlerà del “Museo vivente all’interno del polo museale esperienziale”; il Parco delle Dune Costiere presenterà la Guida Parchi. L’ultimo tema è quello dell’innovazione e sarà animato dal Comune di Porto Cesareo con la presentazione del “Sistema dei parchi di Porto Cesareo in un’ottica di turismo sostenibile”.
Nello stand dell’area enogastronomia, sarà possibile per i visitatori, secondo un calendario prestabilito, “mettere le mani in pasta” e dare così forma alle orecchiette, una delle specialità pugliesi più conosciute al mondo. E con le “Lezioni di cucina”, i cuochi pugliesi prepareranno piatti tipici regionali, con racconto del territorio e degustazione di vini.

Durante la Fiera si svolgerà anche la campagna social su facebook “Your Puglia in one word” che coinvolgerà i viaggiatori a suggerire un aggettivo ispirato alla propria esperienza di viaggio in Puglia da inserire nell’ormai famoso hushtag #weareinpuglia.