Grande risposta del pubblico catanese già dal primo giorno di Street Food Fest, il festival internazionale dei cibi di strada che per la prima volta arriva nella città dell’elefante.

Una gioiosa e ordinata folla di persone ha invaso ininterrottamente via Etnea durante i primi due giorni di apertura ma c’è ancora tutto il weekend per approfittare della manifestazione e gustare i 32 piatti della cucina di strada.

Tra i piatti più apprezzati dai catanesi quelli della cucina palermitana: panelle, crocché, pane ca meusa, sfincione.

Un lunghissimo fine settimana all’insegna del gusto e delle tradizione gastronomiche della Sicilia, dell’Italia e del mondo, dalla carne di cavallo, allo gnocco fritto, arrostiscini e focacce con la ricotta e poi ancora pizza fritta e salsicce, bombette e piatti esotici come il Kad thai o il burritos.

Tanti gli appuntamenti anche nello spazio gourmet che in piazza Stesicoro accoglie chef, giornalisti ed esperti del settore che racconteranno le creazioni degli chef più blasonati del territorio e poi ancora momenti di approfondimento culturale a cura dell’Università di Catania e degustazione di vini.

Da non perdere l’appuntamento di domenica 20 alle 17:00 con l’Accademia della Crusca con cui dibatteremo dell’annoso problema linguistico: Si dice arancinA o arancinO?

Street Food Fest riserva un programma ricco di eventi con approfondimento culturali, cooking show, musica e spettacoli.

“Spazio Gourmet” in piazza Stesicoro: la gustosa rassegna a cura di Andrea Graziano, founder di Fud Bottega Sicula, e Francesco Lelio direttore tecnico del Festival che coinvolgerà noti chef del territorio ed esperti del settore. Tanti gli incontri con volti noti del giornalismo enogastronomico e cuochi blasonati, saranno con noi: Edoardo Raspelli, noto conduttore tv; Alfonso Isinelli, giornalista enogastronomico; Massimo Bernardi direttore di Dissapore.it; Nino Aiello giornalista e gastronomo. E poi ancora gli chef: Lorenzo Ruta, Giuseppe Bonsignore, Salvatore Gambuzza, Alfio Visalli, Dario Di Liberto, Valentina Chiaramonte, Salvatore Vicari, Gaetano Romeres, Giovanni Capizzi e tanti altri.

Premio Street Food Fest: chef e ristoratori provenienti dalla Sicilia, dall’Italia e dal mondo, faranno a gara per presentare le loro migliori proposte di cucina di strada e concorrere all’ambito premio che una severa giuria consegnerà al vincitore domenica 20 maggio.
Musica live, spettacoli e animazione itinerante. Saranno moltissimi gli artisti che si esibiranno sui due palchi allestiti lungo via Etnea.