Si confermano anche quest’anno ai vertici della qualità gli spumanti della cantina di Guia di Valdobbiadene gestita dalla famiglia Bortolin da tre generazioni. Entrano infatti nella Guida “5StarWines – the Book 2017” sia il Valdobbiadene Docg Dry “Desiderio”​, che il Valdobbiadene Docg Extra Dry, il quale aveva ottenuto le 5 stelle ​già nell’edizione precedente.

La cantina sarà presente al Vinitaly 2017 con uno stand nella Galleria Castelvecchio (PAD 3- stand 4)​, due anni dopo aver conquistato l’ Etichetta d’oro, il primo posto a livello internazionale, tra tutte le proposte della categoria spumanti, al Concorso Internazionale di Packaging al Vinitaly 2015, e che giudicava le originali bottiglie della cantina, con quella caratteristica forma che ricorda la torsione del tralcio della vite, le più belle in assoluto.

“Tutte conferme di grandissimo valore per noi – spiega Desiderio Bortolin, titolare della cantina di famiglia –  che sono giunte  dopo grandi investimenti tecnologici nella nuova cantina di vinificazione e nel nuovo packaging delle nostre bottiglie. La conferma è che la qualità dei nostri spumanti non fa che crescere grazie anche alla grande passione con cui la mia famiglia e tutto il nostro staff lavora ogni giorno. Ci sono cose che non dipendono solo dalla tecnologia ma sapienze antiche e sensibilità umane che si possono tramandare solo di padre in figlio: sono sicuro che la chiave del successo dei nostri spumanti sia legata all’affiatamento della nostra famiglia e alla grande dedizione al lavoro che ci contraddistingue”.

La cantina ha scelto anche per quest’anno di accogliere i clienti e i buyers internazionali in uno spazio più intimo e raccolto rispetto al tradizionale stand al pad. 8, ovvero con uno spazio all’interno della Galleria Castelvecchio, situata tra il padiglione 2 e 3. Un luogo più raccolto per dedicare ai visitatori maggiore attenzione  e tranquillità.