Da sempre centrale nella strategia di Aviva, assicurazione leader in Europa e presente in Italia dal 1921, l’innovazione digitale diventa protagonista della collaborazione tra Aviva e NABA, Nuova Accademia di Belle Arti.

A partire da oggi, Aviva coinvolgerà gli studenti NABA per lo sviluppo di un’idea innovativa e disruptive che sfrutti appieno le potenzialità del portale MyAviva, l’area digitale dove i clienti della compagnia possono visionare la propria posizione assicurativa, consultare i relativi documenti e trovare risposte in tempo reale. I giovani studenti del Triennio in Graphic Design e Art Direction NABA dovranno analizzare il brand e sviluppare un nuovo concept di comunicazione anticonvenzionale per raggiungere i clienti del colosso assicurativo.

Due project leader e due professionisti affiancheranno i 30 studenti che, divisi in team di lavoro, svilupperanno diversi progetti che verranno presentati ad Aviva il 20 dicembre. L’azienda, successivamente, decreterà il vincitore.

“Noi di Aviva crediamo molto nei giovani, nella loro voglia di fare e di innovare. Inoltre, il mondo digitale è sempre più centrale anche per un settore solo all’apparenza tradizionale come il nostro.
Abbiamo quindi deciso di mettere in contatto questi due mondi, facendo affidamento alla visione d’avanguardia di una tra le migliori scuole di arte e design al mondo, e siamo certi che il risultato ci stupirà”
commenta Louis Roussille, Marketing, Communication and Digital Director di Aviva in Italia.

Giorgio Lospennato, HR, NABA Industry Relations and Placement Director commenta: “Siamo molto orgogliosi di poter collaborare con un’azienda prestigiosa come Aviva.
In particolare ringraziamo Aviva stessa per l’entusiasmo manifestato nella definizione del progetto e per la loro forte volontà di re-interpretare il mondo delle assicurazioni attraverso la creatività dei nostri giovani talenti”.