L’iniziativa immobiliare nasce per rispondere ai trend degli ultimi 10 anni, che mostrano una crescita esponenziale del livello di attenzione alla salute e al benessere, che ha contribuito ad un incremento del mercato del turismo del benessere, il cui valore globale è stato stimato intorno ai 439 miliardi di dollari.

In Italia il turismo legato al wellness supera i 2 miliardi di euro annui, con una crescita annuale del 10%. Il numero di hotel con SPA attualmente si aggira intorno ai 2.000 e si è riscontrato che il 73% degli italiani sceglie le vacanze all’insegna del benessere.

All’interno del suddetto scenario si inserisce l’ambizioso progetto imprenditoriale che vede il recupero e la valorizzazione dell’attuale Villa dei Conti Astori, finalizzati alla realizzazione di un City Resort del Benessere nel cuore della città di Bergamo. Un vero e proprio buen retiro a 5 stelle dove rifugiarsi e rigenerare corpo e mente.

L’idea, la progettazione e la realizzazione di questo tempio del benessere vedono il coinvolgimento di un team di risorse professionali multidisciplinari altamente qualificate che lavorano in perfetta sinergia, tra cui: l’arch. Edoardo Milesi per la parte architettonica e artistica, l’arch. Alberto Apostoli per la SPA e il centro benessere, il gruppo Paghera Green Service per il parco, TecMa Solutions per la strategia d’impresa.

“Si tratta di un’operazione imprenditoriale ad alta redditività. L’innovativo modello di business scelto dai principali azionisti prevede la possibilità di acquisto di 160 quote societarie da parte di imprenditori, professionisti e piccoli risparmiatori, con lo scopo di condividere l’esclusività di partecipazione ad un’iniziativa di successo unica nel suo genere nel territorio Bergamasco. Le prime 58 quote sono in Limited Edition, ovvero cedute ad un prezzo di lancio, garantendo una serie di esclusività per i primi investitori”. Commenta Roberto Vergari, Amministratore di Valuation System Srl. Continua Vergari: “Di fronte ad un mercato in espansione, la possibilità di investire nel settore del turismo e del wellness rappresenta un’ottima un’opportunità di business, considerato il fatto che le stime ci confermano che, a seguito della ristrutturazione della villa, il valore delle quote è destinato a raddoppiare”.

Conclude Vergari: “Abbiamo scelto di puntare su Bergamo perché è una città ad altissimo potenziale. Basti pensare che, oltre ad avere un aeroporto che la collega a 33 Paesi e a 79 destinazioni, attualmente è uno dei primi 10 posti di eccellenza per l’innovazione in Italia.” Continua: “Bergamo gode inoltre di grande rilievo nazionale e internazionale e rappresenta la 27° città turistica al mondo”.

Il progetto prevede la ristrutturazione di una villa del 1700, dell’attigua chiesa – anch’essa del XVIII secolo – e del parco nel pieno rispetto della loro storicità, nonché la valorizzazione della villa, attraverso la creazione di nuovi ambienti, dove antico e nuovo dialoghino armoniosamente fra loro, dando vita ad un sodalizio perfetto fra l’eleganza del classico e il fascino del contemporaneo.

Per maggiori informazioni: www.villadeicontiastori.com

 

 PROGETTO CITY RESORT BERGAMO

Attraversando il parco secolare di ben 10.000 mq in cui è incastonata la villa, si entrerà in un luogo incantato, un’oasi naturale la cui magia avvolgerà i sensi e lo spirito.

L’obiettivo è quello di realizzare un City Resort del Benessere, unico nel suo genere in Lombardia e in tutto il Nord Italia, comprensivo di hotel a 5 stelle, ristorante di haute cuisine, urban spa e lounge bar, il tutto immerso in un bellissimo e maestoso parco secolare. La SPA, le suite e il ristorante saranno firmati dai grandi brand dell’interior design italiano ed internazionale.

Il piano terra della villa ospiterà il centro benessere e la SPA (Salus Per Aquam) comprensivo di sauna, idromassaggio, bagno di vapore e altri percorsi dedicati al benessere del corpo, collegato direttamente al parco tramite un solarium.

Sempre al piano terra ci sarà la hall dell’Hotel mentre le suite saranno al piano primo e secondo, nello specifico, 22 junior suite, 4 prestige suite e 2 family suite, alcune dotate di una private SPA per consentire agli ospiti di regalarsi dei piacevoli momenti di assoluto relax nell’intimità della propria camera.

Nel cortile interno e sempre al piano terra, ci sarà l’ingresso del ristorante che occuperà gran parte del piano e sarà collegato ad una orangerie, mentre un elegante lounge bar accoglierà gli ospiti della struttura offrendo loro una rigenerante pausa relax.

Storia, benessere, charme, design, gusto, tutti ingredienti sapientemente mescolati in chiave ecofriendly; il nuovo tempio del benessere infatti verrà realizzato minimizzando l’impatto ambientale, grazie ad un design perfettamente integrato con l’identità originale del luogo, con la natura e il territorio circostanti.